Visita di Monsignor Antonio De Luca vescovo di Teggiano-Policastro

top feature image

Visita di Monsignor Antonio De Luca vescovo di Teggiano-Policastro

Nella serata di giovedì 30 novembre scorso, la comunità del seminario è stata ben lieta di accogliere Monsignor Antonio De Luca CSSR, vescovo di Teggiano-Policastro, in qualità di relatore per una breve ma intensa conferenza avente per oggetto il Patrono del Seminario e avente come titolo: Sant’Alfonso Maria De’ Liguori, modello pastorale. Il prelato ha sapientemente tracciato le linee essenziali della vita del Santo, soffermandosi sul suo modo di concepire il ministero sacerdotale ed episcopale verso le anime più povere ed abbandonate, e sottolineando ciò che lo distingueva rispetto al clero a lui contemporaneo, e che lo ha reso in un certo senso precursore dei nostri tempi. Due punti in particolare sono stati oggetto di approfondimento da parte di Mons. De Luca, ovvero: da un lato l’impegno del giovane sacerdote Alfonso De’ Liguori nell’evangelizzazione degli abitanti dei bassi napoletani attraverso l’istituzione benemerita delle Cappelle serotine , cosa impensabile per l’epoca, e che vedeva la partecipazione di laici ben formati nel ministero della parola (cosa che ancora oggi si fa fatica a mettere in pratica in certi luoghi!); dall’altro lato troviamo l’incomparabile lavoro del santo nel campo della Teologia Morale, che gli ha meritato il titolo di Dottore della Chiesa e di Patrono particolare dei moralisti e dei confessori. Il vescovo non ha esitato a paragonare il fondatore della Congregazione del Santissimo Redentore all’Agostino del XVIII secolo. L’incontro si è concluso con una preghiera al Santo che è stato scelto dall’équipe formativa come testimone dell’anno per guidare i seminaristi verso una sequela sempre più fedele del Signore Gesù.

 

Giovanni Caprio – Sesta Comunità

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post navigation

  Next Post :