Vincitori come Gesù!

Vincitori come Gesù!

Vincitori come Gesù!

Una provocazione o proposta per la vita spirituale in questa Prima Domenica di Quaresima, un brevissimo commento al Vangelo a cura di Luca della comunità di V anno.

Il Vangelo di questa I domenica di Quaresima ci fa un invito importante: Cercare nei rovi della vita i germogli della Speranza. Può sembrare che Gesù sia solo nell’affrontare le tentazioni del Diavolo. Ma può Gesù essere solo? Innanzitutto Gesù non è mai solo in virtù della sua comunione d’amore con il Padre e lo Spirito Santo. Stesso il vangelo ci dice: Gesù è guidato dallo Spirito Santo. E, secondaria cosa, Gesù non è solo in quanto in Cristo ci sono tutte le genti, la Chiesa suo corpo mistico. Allora le tentazioni che riceve Gesù sono le tentazioni che ogni umano riceve e che nel pellegrinaggio della vita deve affrontare, come Cristo vero uomo e vero Dio fa. Come Agostino ci suggerisce nel suo Commento ai salmi, siamo portati a fissare la nostra attenzione sul fatto che Gesù è stato tentato, non sul fatto che Gesù abbia vinto. Ecco l’invito di questa domenica: guardare a Lui come l’uomo che ha affrontato le tentazioni e che ci ha insegnato a vincere le tentazioni, come Lui stesso ha fatto, come la prova più dura per ogni uomo e per Dio stesso: la Croce, che è la vittoria d’Amore, il germoglio di vita nuova.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Post navigation

  Next Post :
Previous Post :