Tutti siano una sola cosa

Tutti siano una sola cosa

Tutti siano una sola cosa

Il Gruppo Ecumenico del nostro seminario, ci ha aiutati a pregare durante la settimana in cui tutta la Chiesa vive con particolare attenzione la preghiera per l’Unità dei Cristiani; durante questa settimana, ha guidato la celebrazione Eucaristica don Giuseppe Esposito presbitero della Diocesi di Aversa, delegato della regione  Campania per l’Ecumenismo.

 

Durante la celebrazione, don Giuseppe ha toccato i temi dell’ecumenismo: la storia del movimento ecumenico con tutte le difficoltà che in fase iniziale ha dovuto affrontare, la svolta decisiva portata dal Concilio Vaticano II, le speranze e le attese che tutt’oggi ci sono.

Un Ecumenismo pratico è quello che si sperimenta soprattutto nelle terre di missione, dove spesso si corre il rischio di presentare un Gesù diviso e quindi poco credibile, ed è questa la sfida che bisogna vincere: riportare l’Unità nell’Annuncio perché uno è il Cristo e uno è il popolo che egli stesso è venuto a guidare; l’Ecumenismo ha l’urgenza di rispondere al “desiderio” di Cristo:  che tutti siano una sola cosa.

Don Giuseppe ci affida il compito di perseverare nell’Ecumenismo pratico e in quello spirituale, con la consapevolezza che l’Unità non è un obiettivo da raggiungere con le sole forze umane, ma è anche un Dono, una grazia da chiedere al Signore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Post navigation

  Next Post :
Previous Post :