Cosa pensa Dio di me?

Cosa pensa Dio di me?

Cosa pensa Dio di me?

Il giorno 10 Aprile la santa messa intercomunitaria, che anticipa la settimana santa, è stata presieduta dal nostro rettore, P. Roberto Del Riccio SJ. Durante l’omelia il rettore ha evidenziato come nessuno sappia non solo la piena verità dell’altro ma neanche quella di se stesso. Solo Dio ci conosce veramente. Ma questo Dio che ci ama, cosa pensa di noi? È contento? Ci approva? È arrabbiato? Abbiamo paura della verità che solo Dio conosce e che spesso dobbiamo affrontare durante gli esercizi spirituali. Abramo è incredulo di fronte alle promesse di Dio, quel Dio che cerca in tutti i modi di essere chiaro per non permettere più ad Abramo di dubitare sorridendo. Abramo, infatti, nel pensiero non crede a Dio, il quale però conosce questa incredulità e vede quando ci vogliamo nascondere da Lui. La proposta di Abramo è quella di accontentarsi di Ismaele, ovvero di quello che ha già fatto con fatica. Ma Dio cosa pensa del nostro giocare al risparmio? Nemmeno Gesù sa cosa pensa il Padre, se non nell’abbandono. Anche sulla croce, quando sembra crollare tutto, Egli è certo di cosa pensa il Padre. Dio non ci dice cosa pensa ma come vivere con questo sconosciuto e con questa curiosità; indica il Figlio come modello di chi vive sapendo cosa pensa Dio esclusivamente nella fede. Ringraziamo il nostro rettore per l’omelia di questa sera, certi che non ci farà mancare la sua preghiera durante le feste pasquali, ormai alle porte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Post navigation